martedì 31 maggio 2016

Basicnet e Mittel

Tra i titoli che presentano divergenza rialzista sul cci ne ho scelto due: Basicnet e Mittel. Il buy scatta su rottura della parete del canale.


Safilo

Safilo rompe la congestione con volumi non eccezionali; vediamo se domani conferma.

lunedì 30 maggio 2016

Safilo


Safilo ha ripreso l'area del gap del 2012, in più sul settimanale presenta un'evidente divergenza al rialzo.


Due titoli rischiosi

Per chi ama il rischio: due titoli, Class E. e Conafi P. con caratteristiche diverse ma entrambi pericolosi sia per lo spread denaro lettera, sia per la volatilità. Conafi inoltre è poco liquido e il più delle volte scambia poco.
Entrambi sono inquadrati con le bande di Bollinger ed hanno una situazione abbastanza simile, Conafi potrebbe aver bisogno ancora di qualche seduta per dare sfogo alla volatilità, mentre Class sembra quasi pronta. Per entrambi la divergenza sul cci mi fa propendere ad una direzione verso l'alto.



Acsm-Agam


La divergenza ribassista sul cci sta facendo il suo lavoro spingendo il titolo sulla rialzista principale. In area 1,57-1,56 mi metto in acquisto (lo ero già oggi); con un po' di fortuna si potrebbe anche prenderlo poco più giù, 1,54, oltre non lo vedo.

Zignago Vetro


Titolo un po' tirato: ormai siamo in ipercomprato di rsi, ma finchè sale la posizione si mantiene.

Retelit


Anche su retelit sono dentro da qualche seduta: titolo un po' lento.

Juventus FC


Rientrato su Juventus F. C. da qualche seduta ma mi aspettavo di più e se non si decide la chiudo, stop per ora sotto 25,80.

I Grandi Viaggi


L'area 0,93 è molto ostica per il titolo, sono in gain di circa il 10% ma almeno al primo target 0,97 ci vorrei arrivare.

Fnm


In sella da poco: il titolo potrebbe entrare in ipercomprato di rsi, area di alert ma anche di potenziale crescita.

Fidia


Fidia, titolino poco liquido, continua a tenere la rialzista con passi di formica.

Esprinet


Oggi ne ho prese un po'

Elica


Non male il pullback, anche se il titolo potrebbe scendere ancora un po' in area 1,90.

Fiat Chrysler,


Brilla fiat C., miglior titolo del paniere Ita40. Bassi i volumi; se domani conferma con superamento di area 6,42 arriveranno anche i volumi e chissà che non si chiuda già il gap poco sotto area 6,70, la qual cosa corrisponderebbe ad una performance del 4,5% all'incirca.

domenica 29 maggio 2016

Fiat Chrysler


Se l'indice sale,  sale anche Fiat, anzi può partire anche prima dell'indice

Piaggio


Piaggio è in congestione triangolare ; su rottura della stessa provo un ingresso.



Tod's


Tod's è in congestione sui minimi di periodo: se rompe il massimo della mesuring bar, scatta il buy.

Il Sole 24 Ore


Il Sole 24 ore è ancora dentro il canale; se lo rompe ( sperando non in gap up) un ingresso ci può stare per un trade veloce.

sabato 28 maggio 2016

Ftse Mib40


Altra candelina dal corpo piccolo per il nostro indice che continua il consolidamento dei livelli raggiunti. La prossima settimana sarà decisiva per capire se le correlazioni con le valute, le materie prime (in particolare oro e oil) e  gli indici guida ci lasciano sperare il giusto o ci illudono. 

Indici guida

Gli indici guida si apprestano a testare le rispettive resistenze: il Dax la parete superiore del canale e l'SP500 l'area statica dei 2100-2150



Banca MPS


Da tempo Montepaschi viaggia sotto la nuvola dell'ichimoku. Solo da poche sedute è riuscita a riportarsi sopra: l'evento potrebbe indicare che per i bancari sta cambiando la musica e di conseguenza dobbiamo aspettarci che il nostro indice possa ripartire al rialzo, 

Gold e Crude Oil Future

Il dollaro è inversamente correlato sia con l'oro che col petrolio. Se il dollaro sale, l'oro e il petrolio scendono e viceversa.
Se il dollaro è destinato a rafforzarsi, come abbiamo visto dai grafici sulle valute, l'oro e il petrolio dovrebbero scendere. I grafici dei rispettivi futures sembrano confermare questa view.  L'oro, infatti, ha rotto al ribasso la rialzista ed è sotto la nuvola. Il petrolio a sua volta ha raggiunto il target e ora inizia a correggere come indica la divergenza sul cci; nel breve il future del crude dovrebbe raggiungere area 48,00-47,50.



Valute

Il dollaro sembra abbastanza forte sia nei confronti dello yen che dell'euro. l'USD/JPN  è uscito dal wedge e si trova in un momento buono per attraversare la nuvola dell'ichimoku, che si presenta a breve abbastanza sottile e quindi dovrebbe offrire minore resistenza.
Sul grafico EUR/USD siamo su un canale rialzista e a breve verrà testato il supporto dinamico. C'è da dire però che siamo sotto l'ichimonu che appare molto spesso,per cui è probabile che il canale venga rotto al ribasso.
Se il dollaro è destinato a rafforzarsi, c'è da aspettarsi una fase al rialzo per l'azionario.



giovedì 26 maggio 2016

Ftse Mib40



L'indice sente già la fatica della salita; per domani potremmo avere un'altra candelina in laterale  ma non è da escludere una candela di correzione della salita. Anche le correlazioni con l'oil e con le valute deporrebbero in tal senso, per cui non resta che alzare gli stop specie per quei titoli che seguono l'indice più da vicino.

mercoledì 25 maggio 2016

Fnm, Prima Industrie, Sogefi e Telecom Italia R.





Banca Ifis, Biesse e Elica,

Anche oggi non ci sarà  da annoiarsi, c'è solo l'imbarazzo della scelta.




Datalogic


Ieri son partite diverse small, con buone performance e con forte aumento dei volumi: Banca Sistema, Biesse, Elica, Fnm, Prima Industrie, Sogefi, Telecom Italia R., titoli che potrebbero ripetere anche oggi la stessa performance.
Nello stesso gruppo c'è anche Datalogic, che in confronto alle precedenti non ha avuto una rialzo così brillante nonostante l'aumento dei volumi. Forse stamani potrebbe porci rimedio. Il titolo ha rotto un cuneo e ha target in area 16,80.

Triboo Media


Triboo Media è uno dei tanti titoli dell'aim, che hanno devastato il portafoglio di chi ci ha puntato. Collocato in area 4,00 euro il titolo ha visto dimezzato il suo valore e da lì poi ha ripreso a salire facendo massimi e minimi superiori.
Nelle ultime sedute il titolo ha perso la rialzista ma potrebbe essere un falso segnale, per cui potrebbe partire un movimento in direzione opposta molto forte.
Anche qui, se arriva il segnale col recupero della rialzista, proverei a cavalcare solo il movimento iniziale di una o due sedute. 

Class Editori, Espresso

Per domani non ho avuto tempo di approntare una lista dei titoli da sorvegliare. Tra i tanti titoli filtrati dagli screeners ne ho scelto due; son due titoli editoriali e sono anche due titoli di una certa difficoltà. Entro su rottura della dinamica forse solo sul primo che rompe, anche se ho una preferenza per Class. Vedremo domani cosa ci proporrà il mercato.
In ogni caso saranno dei trade di breve durata 1-3 giorni al massimo; bisognerà fare i conti anche con l'indice, che se continua a salire dovrà vedersela con la resistenza in area 18900.



Eni e Leonardo

Stamani sono entrato anche su Eni e Finmeccanica. Su Eni non mi ha paventato il gap. Il target dovrebbe essere a portata di mano in area 14, spero già domani, perchè il petrolio potrebbe correggere (è ormai giunto al 61%  della precedente discesa  e inizia a mostrare divergenze al ribasso).
Su Finmeccanica son entrato di anticipo, convinto che rompesse già oggi la ribassista. Se domani non ci riesce, chiudo la posizione






Azimut


Altro titolo della lista e altro ingresso stamani nonostante il gap di apertura. A differenza del Credito Valtellinese ho lasciato correre: il target è ambizioso in area 21,40-21,50.

Credito Valtellinese


Buon gain intraday su Credito Valtellinese. Sono uscito quasi sui massimi a 0,5950, appena ha iniziato a ritracciare con divergenza. Il titolo ha target sulla ribassista e se non ci arriva domani ci arriverà in settimana. Può darsi anche che rientro se non vedo niente di interessante domani.

martedì 24 maggio 2016

Watching List



Per domani di titoli interessanti ce ne sono parecchi e forse sparando a casaccio si può avere anche più fortuna. I titoli della mia watching list sono tra quelli filtrati dagli screeners in base alla reattività potenziale prevista per domani.
Tra questi mi piace in particolar modo Credito Valtellinese, che sta per rompere una congestione di tipo triangolare come da grafico sotto.





Ftse Mib40


Candela reversal per l'indice, il cui minimo rappresenta un nuovo minimo relativo per cui aggiorno il grafico con la nuova rialzista. Domani mi aspetto un'altra bella candela e ora possiamo puntare all'area 19000.
I bancari sono i principali artefici di questo rialzo e tra i titoli segnalati brillano Intesa Sanpaolo e Generali.


lunedì 23 maggio 2016

Expert System


Titolino dell'Aim che scambia poco e in alcune giornate non scambia nemmeno. Come tutti i titoli dell'Aim si compra a lotti (mille azioni per lotto). Da tenere d'occhio già da domani.

Generali Assicurazioni


Generali chiude il gap e testa la ribassista sentendone la resistenza. Occhio  perché se ci riprova, per come sta messa sugli indicatori, dovrebbe fare una bella candela.

Eni, Intesa Sanpaolo

Grafici rettificati di Eni e Intesa Sanpaolo