lunedì 31 ottobre 2016

Servizi Italia



Servizi Italia rompe la rialzista di breve e ora sembra inevitabile un nuovo test della 50 e della rialzista di medio periodo.



Dax30

Il Dax sul giornaliero si appoggia alla ribassista; nel breve sembra destinato a testare nuovamente la rialzista.
Se diamo uno sguardo al medio periodo (grafico settimanale), il Dax ha dato un segnale di forza con la rottura al rialzo del canale discendente. Ora o continua il laterale e raggiunge il livello inferiore del box o rimbalza sulla rialzista. Rimane in ogni caso all'interno di un canale ascendente.



Boost S&P500 3X Short Daily


L'etf short sull'SP500 a leva tre ieri ha fatto volumoni ma sembra che sia salito più sulle aspettative, perchè l'indice alla fine ha chiuso quasi invariato.
Se continua la salita di questo strumento, la divergenza al ribasso sul cci sarà invalidata. Si formerà in tal caso un ulteriore picco in ipercomprato e bisognerà ragionare sulla nuova situazione grafica.

Marr


Marr abbozza una piccola reazione sotto il 61% di fibo. Finchè rimane sotto la ribassista di breve, continuerà a scendere. Sembra destinata a raggiungere l'area 16,10 (livello di proiezione).

Stm


Stm ha fatto un 1-2-3 al rialzo (di candele large range).
L'apertura in gap up di tre giorni fa ha spiazzato un po' tutti. Ora sembra probabile una candela di esaurimento; siamo infatti prossimi alla resistenza statica che corrisponde al massimo del 2015. Potrebbe essere un doppio massimo: probabili le prese di profitto per l'ipercomprato notevole e conseguente apertura di posizioni corte.

Mediobanca


Mediobanca è uno dei tanti titoli che oggi hanno invertito la rotta.

Ftse Mib40


Milano oggi è debole e chiude sulla parete inferiore del laterale, dopo aver provato a sfondarla. La debolezza è generale e si è concentrata sui titoli legati all'oil e sui bancari, che per la maggior parte presentano divergenza ribassista sul cci con pattern candlestick di inversione.
L'SP500 si mantiene ancora in bilico sul supporto del laterale, chiudendo  pressoché invariato stasera. Questa situazione di incertezza (o di quasi certezza che l'America scenda), influisce sui listini periferici più deboli e in particolare sul nostrano, che oggi ne ha risentito in modo particolare.

domenica 30 ottobre 2016

Luxottica Group


Luxottica ha dato un bel segnale sul settimanale con la candela che rompe la ribassista più vicina e la 200 con buoni volumi.


Guardando il giornaliero per trovare un punto di ingresso a basso rischio, vedo due possibilità: o si entra sulla forza sopra il massimo appena fatto (e meglio ancora su rottura della 200 che corre appena sopra) oppure si entra su debolezza su chiusura del gap. Tra le due preferisco la prima perché significherebbe che il gap fatto poche sedute non verrà chiuso tanto presto e che è quindi un gap di rottura e sta ad indicare un trend al rialzo molto forte e la rottura della 200 sarebbe una conferma.


Servizi Italia


Servizi Italia continua a mantenersi sulla rialzista.

Saes Getters R.


Le Saes G. R. chiudono un pelo sotto la rialzista.

Prima Industrie


Prima industrie fa una candela reversal con volumi sulla resistenza che tentava di violare. Bisogna vedere ora come reagisce sulle dinamiche; non è da escludere una violazione al ribasso.

Espresso e Sias

Grafici aggiornati per questi due titoli



Banca Generali


Banca Generali trova resistenza sulla 200. Vediamo se ci riprova, altrimenti c'è lo stop sotto la rialzista per chi è sul titolo.

Astaldi


Astaldi nel breve è in laterale, forse sta disegnando una flag ma ci credo poco, Se l'ipotesi della flag fosse giusta, rientrerei sul titolo al superamento del massimo della candela del giorno 24, che corrisponderebbe al massimo della flag.
Al momento mi sembra più probabile una correzione che potrebbe riportare il titolo sulla 50 e sulla rialzista di breve.

Acsm-Agam


Acsm-Agam rompe la rialzista di breve con volumi. Provo a resistere sperando che il titolo continui il laterale  con le candele inside rispetto alla candela del giorno 24 e che trovi così la forza per rompere la 50.

Saipem


Saipem rompe anche le medie; c'è da aspettarsi ulteriore correzione e probabile arrivo sulla rialzista di medio periodo, dove chiuderebbe anche un gap.

Fiat Chrysler


Fiat C. ha fatto una candela di esaurimento dopo aver chiuso il gap. Bisogna vedere se arriverà la conferma o se il titolo troverà la forza per rompere al rialzo il massimo della candela (ipotesi meno probabile). 

Intesa Sanpaolo


Intesa ha rotto la rialzista di breve e ora dovrebbe iniziare a correggere salvo sorprese.

Generali Assicurazioni


Generali appare sempre ingabbiata ma questa volta ha invertito la marcia

Enel ed Eni

I due titoli più pesanti dell'indice: Enel ed Eni. Enel sta in laterale nel breve, laterale che potrebbe comportasi come una flag. Al momento non sembra avere forza tale da rompere al rialzo.
Eni ha fatto un pullback molto sporco sulla ribassista. Bisogna vedere se arriva la conferma dell'hammer, altrimenti il titolo andrà a testare le medie.



Ftse Mib40


Sul settimanale l'indice nostrano fa un'altra candela al rialzo ma è una candela che denota poca forza e potrebbe preludere ad una pausa.


Sul giornaliero l'indice va in laterale e ora sarà l'uscita da questo laterale che ci darà la direzione.
La settimana prossima si presenta difficile con l'indice SP500 che minaccia di rompere il laterale al ribasso andando quindi in correzione.
E' difficile credere che il fuzzy andrà per conto proprio nonostante l'attuale impostazione, se si verificasse quest'evenienza.
Se l'SP500 dovesse rompere il supporto, inevitabilmente lo seguiremo, come è sempre stato.

Indici guida


Il Dax nel breve è in congestione e questa settimana sembra aver sentito la resistenza statica a 10800.
E' più probabile ora che vada a ritestare la parete inferiore del laterale.


L'SP500 sul giornaliero fa un altro passo verso il supporto statico minacciando di romperlo. Sul CCI è sempre presente la divergenza al rialzo ma la speranza che questo pattern possa essere confermato dall'indice è ormai ridotta al lumicino. Se il CCI continua a scendere, rompe al ribasso la trendline sull'indicatore e la invalida.
Situazione quindi di alert sugli indici guida, in particolare sull'indice americano.



Dollar Index


Il dollar index sembra abbia fatto un massimo. Se l'ultima candela venisse confermata con un close più basso, nel breve dovrebbe scendere a testare la 50. Un dollaro debole nel breve verso le altre valute rappresenta un ulteriore punto a sfavore dell'azionario.

XAUUSD


L'oro dollaro nel breve sta rimbalzando, disegnando quella che sembra una flag ribassista. La conferma che si tratta di una flag l'avremo solo con la rottura al ribasso della rialzista di breve  e del punto di minimo della stessa. Al momento l'oro dollaro continua a rimbalzare e nel breve la correlazione con l'azionario segna un altro punto a sfavore di quest'ultimo.

Crude Oil Future


Il future del crude oil ha rotto la rialzista di breve e si appresta a testare le medie. Un primo punto a sfavore dell'azionario per il peso dei titoli legati al petrolio.

giovedì 27 ottobre 2016

Bioera e Snam

Due titoli da seguire oggi per un eventuale ingresso al rialzo: Bioera (su rottura della congestione) e Snam (su rottura della ribassista e della 50).



Ftse Mib40


Il mercato tra alti e bassi oggi fa una candela sopra la 200, la qual cosa è di per sé un fatto positivo ma si rimane sotto un'area statica che sembra ostica da superare.
L'indice quindi ci lascia ancora nell'incertezza e, tirato come è (tra l'altro in divergenza ribassista in formazione sul cci), potrebbe anche preparare un trappolone.
La rottura della rialzista di breve e poi del minimo della congestione (l'area 17100 all'incirca) sono i due livelli di alert più vicini. ben sapendo che tra finte e controfinte è difficile districarsi.

mercoledì 26 ottobre 2016

Amplifon


Candela di ampio range. E ora un 1 2 3?

Telecom Italia Risparmio


Ci riprova?

Txt E-Solution


Inversione di marcia e il gap può aspettare!

Ubi Banca


La candela di ieri sembra dire: scusate ci siamo sbagliati.

Banca Generali


Banca Generali altro errore ieri: i volumi lo dicono.

Finecobank


Fineco, se rompe la dinamica, si ritrova anche sopra la nuvola che sta per cambiare colore con i margini che già convergono.

Intesa Sanpaolo


La candela odierna ritesta la resistenza del gap e sembra voler sconfessare la precedente.

Generali Assicurazioni


Generali al test della statica. Se riuscisse a rompere questa resistenza, ne scaturirebbe un segnale di acquisto molto forte.

Enel ed Eni

Enel ritorna a testare la resistenza mentre Eni fa un pullback perfetto sul canale.



Fiat Chrysler


E' stato un errore uscire da Fiat ieri: la candela high wave sopra la resistenza aveva più probabilità di salita. I volumi alti della candela odierna confermano che il trend è robusto. Ora prenderla in corsa è molto rischioso; un pullback lo vedo improbabile, tutt'al più si potrà appoggiare alla nuvola.

Ftse Mib40


La candela di oggi, col close più alto, e la nuvola del futuro, che ha cambiato colore e che inizia a dirigersi verso l'alto, sembrano volerci dire che la correzione non ci sarà e che l'indice si prende solo una pausa per poi proseguire la sua corsa verso la parte alta del canale.
Sarà vero? Ieri la situazione era molto a rischio e oggi lo è molto meno e anzi guardando i grafici, specie quelli dei titoli che contano, balenano insperate prospettive. C'è da pensare che l'indice continuerà a stupire.
Non possiamo avere certezze ma essere preparati ad una tale evenienza possiamo esserlo.

martedì 25 ottobre 2016

Grandi Editori L'Espresso


Un altro metodo che completa il pattern della divergenza sul cci è l'ingresso su rottura dello zeroline dello stesso indicatore. Nel caso specifico si poteva entrare già ieri, ma non uso più da tempo questo approccio, per quanto rimanga valido specie per i titoli più liquidi. 
Sul titolo ho posizionato un allarme sul massimo della candela che coincide anche con la 50. L'ottica è quella del rimbalzo contro trend ma il pattern potrebbe anche generare un'inversione.

Ubi Banca


Sui titoli del pianiere c'è abbondanza di pattern bearish o potenzialmente tali. Un esempio è Ubi Banca con un engulfing bearish.

Intesa Sanpaolo


Intesa è arrivata al target e lì è comparso l'impiccato.

Banca MPS


Uno sguardo al grafico di Banca Montepaschi per un uso diciamo scolastico. Premetto che ho seguito il titolo Montepaschi senza intervenire; quando si parla di adc preferisco stare alla larga, non avendo nel merito alcuna preparazione. Ho seguito il titolo da quando è comparsa la divergenza rialzista e da allora sono comparsi i classici tre gap così come ne parla il Murphy: il breakaway, il measuring ed infine l'exhaustion gap, che oggi è stato chiuso dalla candela reversal. Da notare tra l'altro  anche come il trend al rialzo abbia accelerato sulla 50 e abbia avuto come target la 200. Un piccolo condensato di analisi tecnica in poche candele!