giovedì 30 marzo 2017

Bioera


Altra esplosione che mi son persa è quella di Bioera, titolo segnalato solo pochi giorni fa. Basta cliccare sull'etichetta in basso a sinistra per vedere i precedenti post.
Troppi errori in questo periodo, devo rivedere la mia strategia almeno per questo periodo, che sta premiando lo stockpicking su small o titolini con potenzialità esplosive a scapito del trading di posizione sulle midcaps.

Frendy Energy

Tra i titoli dell'Aim che seguivo e che purtroppo mi son perso c'è Frendy Energy, che oggi è esplosa con volumi rompendo al rialzo un wedge di medio periodo accendendo un target in area 0,41. 
Complimenti a chi c'è riuscito!



Ftse Mib40


L'indice di nuovo si avvicina ai massimi di periodo fugando i dubbi di ieri per il breve periodo.

Intesa Sanpaolo


Intesa Sanpaolo oggi finge di andar giù per poi recuperare fregando chi cercava di andare short. Nel breve è in laterale e bisogna aspettare un po' prima di vederla riprendere la corsa al rialzo.



Generali Assicurazioni


Tra i titoli pesanti Generali Assicurazioni tentenna tra il pullback e l'allungo che attiva il supertrend.



Eni


Eni oggi ha trainato al rialzo l'indice allungando con volumi.

Basicnet


Basicnet, dopo aver rotto il triangolo al rialzo, ha fatto un buon allungo. Ora sembra voler correggere. Sarebbe una grande occasione se il titolo facesse un pullback; tuttavia il titolo sta già scendendo con volumi bassi e le ultime candele hanno ampie shadow inferiori, segno che i compratori sono impazienti. Inoltre quel gap sembra di rottura ed è quindi probabile che non verrà chiuso tanto presto.

Acsm-Agam


Buona seduta per Acsm-Agam, titolo che vale sempre la pena di incrementare quando tocca la rialzista.

Aeffe


Aeffe allunga e punta alla parte alta del trading range.

Ascopiave


Ascopiave di nuovo si appoggia alla rialzista.



Banca Sistema


Banca Sistema congestiona e al touch della rialzista dovrebbe ripartire o almeno lo spero.

Damiani


Come mi aspettavo, Damiani va a testare la rialzista e ora dovrebbe lateralizzare per qualche giorno per prendere forza.

EnerTronica


Enertronica è ancora nella terra di nessuno, a metà strada tra supporto e resistenza.

Falck Renewables


Nuovo test della rialzista per Falck.

Fincantieri


Anche su Fincantieri, col senno del poi, ci stava una presa di profitto almeno parziale sulla resistenza per posizionarsi poi più in basso. I volumi e l'oscillatore in ipercomprato lasciano ben sperare per il medio periodo.

Geox


Geox insiste sulle resistenze. Ieri ho iniziato a prenderne un po' sperando che continuasse la corsa: per ora nulla di fatto.

Saras


Saras è sempre in congestione sui massimi di periodo.

Snaitech


Snai mi ha fregato; stamani era da vendere sulla resistenza e invece ho incrementato e poi ho lasciato correre per troppa sicurezza senza fissare uno stop e stasera mi ritrovo il gap chiuso e il close appena sotto la rialzista. Ora il prezzo sta a metà strada tra supporto e resistenza ed è un bel dilemma almeno per il breve periodo. Il cci ancora in ipercomprato mi dà qualche speranza ancora per il breve.

Unipol


Ho aggiornato il canale su Unipol, che oggi si poteva comprare a sconto. L'ho venduto qualche giorno fa per problemi di liquidità. Il titolo è ben impostato al rialzo: appena possibile cercherò di rientrare. 

mercoledì 29 marzo 2017

Ftse Mib40


La candela di oggi sull'indice non entusiasma e, nonostante la chiusura positiva dell'America, verrebbe da pensare che l'indice potrebbe andare a chiudere il gap e a testare la rialzista prima di proseguire al rialzo.
E' sempre meglio mettere in conto che il mercato possa comportarsi diversamente da come si spera. Si evitano brutte sorprese.

Damiani


Damiani non conferma la rottura della resistenza statica. La candela con l'ampia shadow superiore rende probabile già domani il test della rialzista.




Mediobanca


Un altro titolo che finge di rompere la dinamica per poi ritornare sui suoi passi. Una trappola per tori?Se fosse così, domani avremo un forte movimento in senso opposto, verso il basso.
Viceversa la rottura della congestione al rialzo, specie se in sintonia con l'indice, determinerebbe l'esplosione della volatilità verso l'alto e darebbe un forte segnale buy.

Intesa Sanpaolo


Brutta candela anche per Intesa con l'oscillatore in ipervenduto che lascia pensare ad ulteriore debolezza.

Eni


Eni rompe la ribassista ma non la congestione: i volumi infatti sono sotto la media. Domani è da seguire, come i bancari più pesanti, per capire se la debolezza dell'indice di oggi è stato un fatto episodico o se è qualcosa di più importante.

Snaitech


Brutta candela per Snai, che sente la resistenza e domani bisogna alzare l'alert su chiusura gap e continuazione al ribasso.

Fnm


Fnm prova a scattare con l'incrocio positivo dell'oscillatore ma non vi riesce colpa anche del clima generale molto fiacco. Il titolo sta caricando la molla da 31 sedute con candele inside rispetto alla candela del 14 Febbraio, che funge da capofila.

Molmed


Molmed oggi ha provato a rompere il trading range senza riuscirvi. Sopra il massimo della candela odierna scatta un segnale buy.

Ascopiave


Giornata di debolezza per l'indice e diversi titoli del portafoglio ne risentono  come Ascopiave: L'ipercomprato anche di rsi inizia a farsi sentire. Sarà bene alzare l'alert e mettere uno stop profit in caso di ulteriore scivolamento.


martedì 28 marzo 2017

Tenaris


Anche per Tenaris divergenza e rottura della ribassista secondaria.

Saipem

Saipem riparte.



Aeffe


Aeffe riparte dopo il pullback.



Ascopiave

Si svegliano anche le utility .


Falck Renewables

Falck R.: giornaliero e settimanale.



Saras

Saras sul settimanale.


Snaitech

Snaitech oggi rompe la rialzista di breve aprendo in gap down per poi recuperarla e chiudere con un close più alto, un chiaro movimento alla ricerca degli stop. 
Il titolo sul settimanale è al test della ribassista che viene da lontano. La rottura di quest'area (1,45) determinerà la fine di una lunga fase di ribassi e aprirà al titolo spazi enormi.



Unipol

Unipol sul giornaliero e sul settimanale.



Damiani

Come scritto il giorno 23 su Damiani sono entrato poco sopra area 1,00 euro, appena il titolo ritestava la dinamica dopo averla rotta al rialzo il giorno prima.
Oggi il titolo rompe il box al rialzo e, se domani conferma questa rottura, accenderà un target in area 1,28 sul giornaliero.
Interessante anche il settimanale, dove il titolo è prossimo a testare la ribassista di medio lungo periodo in area 1,15. La rottura di questa dinamica darebbe in teoria spazio al titolo fino all'area 1,80.



lunedì 27 marzo 2017

Ftse Mib40


L'indice regge nonostante le aspettative pessimistiche di molti operatori. Chi si è messo short dovrà pazientare ancora.
Nel momento in cui verrà rotta al ribasso l'area dei 20000, supporto di forte valenza psicologica, inizieremo a preoccuparci. Per  ora rimaniamo speranzosi che il fuzzy raggiunga il primo target in area 21100.

Ascopiave e Acsm-Agam

Due utility che continuano a far bene.



Banca Sistema



 Banca Sistema corregge un po', per ora non preoccupa.



EnerTronica


Enertronica va a testare i supporti e per ora non ne vuole proprio sapere di andare su.

Falck Renewables


Falck ritesta i supporti e speriamo che ora riparta.