domenica 30 aprile 2017

Dollar Index


Il dollar index, come l'oro, è giunto ad un importante punto di svolta. L'indice, infatti, si è adagiato sull'incrocio di importanti supporti. L'eventuale rottura di questi supporti comporterebbe una fase risk off e viceversa il rimbalzo da questi livelli significherebbe  propensione al rischio e quindi mercati in salita.
L'Atr mostra una volatilità ai minimi di periodo ed è probabile che da qui inizi ad aumentare. Il movimento, qualunque esso sia, potrebbe essere repentino e potrebbe coglierci di sorpresa.  
Sono in arrivo buone o cattive notizie? Finora possiamo dire: nessuna nuova, buona nuova.

Ftse Mib40: giornaliero


L'indice dopo la corsa si sta prendendo una pausa e sembra intenzionato a testare l'area dei 20500; potrebbe essere un pullback ma, se non lo fosse, si andrebbe a testare la rialzista e poi forse a chiudere il gap. 
L'atr appare compresso tra la ribassista e la sua media mobile. Il mercato sembra volerci dire che potrebbe accelerare da un giorno all'altro o almeno questa è la mia interpretazione. Il problema però è che non sappiamo in che direzione!



Ftse Mib40: mensile e settimanale

Sul mensile l'indice ha confermato la rottura della ribassista e in teoria ha ora spazio fino ai 24000, area di forte resistenza.
Il settimanale ci fa stare più con i piedi per terra e indica la resistenza del gap come primo ostacolo da superare se l'indice vorrà proseguire la corsa verso l'alto.




S&P500


Ritraccia appena l'S&P500 con volumi e sembra intenzionato a chiudere il gap e forse si prepara ad un pullback sul broadening wedge.

Dax30


Il Dax ha rotto l'area 12380 un po' troppo in fretta ed ora sta ritracciando con volatilità in diminuzione. Appare probabile un test della stessa area statica divenuta ora sopporto. Lì il mercato ci dirà cosa vuol fare se vuol fare un pullback o se continuare il ritracciamento. Il dente mediano della forchetta continua a fare da resistenza.

Crude Oil Future


Il crude oil sul mensile rimane in laterale verso la la parte bassa ed è probabile che, continuando il trading range, vedremo l'oil apprezzarsi.

XAUUSD


L'oro dollaro sul mensile ha testato la resistenza dinamica di lungo periodo e sembra voler ritracciare. Fin quando rimane sopra la 50, sono possibili nuovi test.

sabato 29 aprile 2017

Tesmec


Volumi su Tesmec, che richiamano l'attenzione sul titolo, che ha testato le medie mobili senza riuscire a chiudere sopra. E' chiaro che l'area della 200 rappresenta la resistenza da abbattere.
L'Atr mostra una volatilità ai minimi; in caso di rottura della ribassista sull'indicatore col prezzo che rompe la 200, lo spostamento potrebbe essere interessante per un trade di pochi giorni.

Esprinet


Esprinet è un titolo in portafoglio, ricomprato sull'area statica dei 7,20 quando iniziava a rimbalzare. Nel grafico il titolo è visto col piano di lavoro dell'Atr, un indicatore che ci dà informazioni sulla volatilità.
Come si vede la volatilità è in diminuzione; tuttavia rimane appena sotto la trendline ribassista. E' probabile una rottura di questa tline, con conseguente aumento della volatilità. L'aumento della volatilità non ci dà mai la direzione: ci dice solo che il titolo sale molto o scende molto. Sarà l'analisi grafica del prezzo che ci darà la direzione.
Quindi se il prezzo mi va a rompere la ribassista di breve e lo fa con incremento della volatilità, un incremento della posizione di breve ci sta tutto. Viceversa se l'incremento della volatilità si accompagna ad una rottura del minimo della candela, si va a chiudere il gap. Potrei tentare di prendere profitto e ricomporre poi l'attuale posizione sul gap e sui supporti più in basso sempre che il mercato mi dia il tempo di prendere profitto.
Sotto la rialzista di medio periodo è da mettere lo stop in chiusura.


Anima Holding


La volatilità su Anima nelle ultime giornate è diminuita come mostra anche l'Average True Range (ATR) che si avvicina alla sua media, media che rimane inclinata al rialzo.
Non è da escludere un pullback per la prossima settimana.

Dada


Avevo comprato Dada sulla 50 e mi aspettavo molto; dopo poche sedute si è visto che il titolo consolidava con volumi compressi e in settimana ho deciso di chiudere la posizione prendendomi un piccolo loss pur di non correre troppi rischi.
Il titolo rimane sempre in watching list; mi piace il mensile dove si vede che il titolo sta cercando di risollevarsi da un lungo laterale sul fondo. I volumi del mese scorso sono stati eccezionali, in netto calo quelli correttivi di Aprile.



Eurotech


Anche su Eurotech sono uscito nell'ultima seduta senza danno. Ero entrato due giorni prima all'apertura in gap. Il titolo appare bene impostato, anche l'OBV appare coerente con il consolidamento; ho preferito chiudere per fare liquidità e ridurre il rischio in questo weekend lungo. 

venerdì 28 aprile 2017

Retelit


Altro titolo che ho preferito chiudere: non ha mi ha convinto l'incapacità del titolo di trovare slancio una volta superata la resistenza. Il weekend è lungo ed è meglio non mantenere posizioni poco convincenti: a rientrare si fa sempre in tempo.

B&C Speakers


Ancora alti volumi senza movimenti del prezzo. Forse la spiegazione è semplice: Martedì il titolo stacca un dividendo consistente di quasi l'8%; probabile che si tratti di scambi concordati, che trovano la ragione in compensazioni fiscali.
Sul dividendo si paga il 26% (un vero furto); a saperlo in tempo, forse bisognava vendere. Tutto però dipende da come si comporterà il titolo dopo lo stacco: non credo di avere la stessa fortuna di chi aveva Finecobank in carico, che dopo lo stacco si è apprezzata ulteriormente.


Banca Sistema


La candela di Giovedì lasciava già qualche perplessità, perchè il prezzo sentiva una resistenza di breve e ieri è arrivata conferma della debolezza. Inevitabile la chiusura della posizione: ho spostato il denaro su Saras e Damiani. 
.

Damiani

Ritornano i volumi per Damiani, che oggi allunga portandosi sotto la nuova ribassista di medio periodo. Il titolo può essere seguito anche con la forchetta di Andrews, dove appare chiaro che la mediana fa da resistenza e il secondo dente fa da supporto.



Mondo Tv


Nulla di nuovo per Mondo Tv, che continua a consolidare.

Openjobmetis


Riconosce la rialzista di breve rimbalzando dai minimi di giornata.

Saras


Saras consolida e sembra prepararsi alla rottura della statica. On balance volume (OBV) mostra volumi coerenti col rialzo mantenendosi sopra la sua media mobile. Incrementata la posizione nell'ultima seduta.

giovedì 27 aprile 2017

Gefran


Anche su Gefran scattano le prese di profitto, eventuali discese in vicinanza del supporto statico in area 8,50-8,25 e a maggior ragione sui successivi supporti rappresentano opportunità per nuovi ingressi, da non lasciarsi sfuggire.

Fincantieri


Prese di profitto per Fincantieri, che portano il titolo a testare la rialzista più vicina in divergenza sul cci. Se questa rialzista fosse rotta al ribasso, si creerebbe un'opportunità di ingresso per chi è fuori o di incremento della posizione in area 0,83-0,80, area della successiva rialzista e del supertrend.

Ftse Mib40

L'indice sembrerebbe intenzionato a fare un pullback sull'area statica 20600. Sull'orario la flag in formazione lascia ben sperare.




B&C Speakers



B&C Speakers rimane sui livelli di ieri; i volumi eccezionali senza movimento al rialzo mi preoccupano e domani terrò il titolo in alert.


Damiani


Damiani si porta di nuovo al piano di sopra: i volumi sono però scarsi.




Esprinet


Esprinet è ancora sulla resistenza statica e sulla 50.

Eurotech


Eurotech chiude il gap e fin quando vi rimane sopra c'è la possibilità che provi a rompere la resistenza statica.



Falck Renewables


Ancora in consolidamento ma con volumi in aumento.

Mondo Tv

Mondo Tv è nella terra di nessuno tra ribassista e rialzista di medio. La 200 potrebbe dargli la spinta giusta, per ora è in laterale con compressione dei volumi.

Openjobmetis


Ancora sulla resistenza ma da tenere d'occhio domani.



Saras


Pullback sulla statica per Saras?



mercoledì 26 aprile 2017

martedì 25 aprile 2017

Anima Holding

Anima Holding rompe la resistenza statica con volumi sulla media mensile e va in buy.  Interessante anche il settimanale dove si vede il titolo provenire da un pullback su un crocevia di dinamiche.



B&C Speaker


B&C Speaker rompe la prima resistenza statica e si prepara ad uncinare.

Banca Sistema


Altro passo avanti per Banca Sistema, che punta alla ribassista di breve.

Esprinet



Esprinet positiva anche oggi ma con bassi volumi; domani, se riesce a rompere il massimo della candela, dovrebbe andare in accelerazione.

Falck Renewables


Falck Renewables chiude il gap e consolida la posizione.



Gefran


Bell'allungo di Gefran: ho preso profitto per comprare Saras sperando di aver fatto la scelta giusta.

Mutuionline


Mutuionline raggiunge anche il target sul settimanale.

Openjobmetis


Openjobmetis ancora non si decide.