mercoledì 31 maggio 2017

Generali Assicurazioni


Generali rimbalza sulla 50 ma non riesce ad andare oltre la ribassista di breve: le mani forti in vendita, già da alcuni giorni, stanno conducendo il titolo al gap dove si deciderà il suo destino.

Unicredit


Unicredit è arrivato sull'area 15,50, area supportiva importante. Se cede quest'area viene bucata anche la 50. Sul concorde le mani forti sono sopra la zero line ma vanno degradando. I volumi sono alti, segno che si preferisce non rischiare.

Intesa Sanpaolo


Intesa è lo specchio dell'indice. E' ancora sopra la rialzista con la 50 ben direzionata verso l'alto. Il pericolo sembra ancora lontano e ad ogni modo non sembra che il titolo possa crollare senza andare prima  in congestione facendo alti e bassi. 
Non mi piace la posizione delle mani forti sul concorde, che si scorgono appena sotto la zero line: in vendita! Per ora è solo un indizio. 


Enel


Il comportamento di Enel è tipico dei titoli che hanno fatto un massimo importante. La rottura della rialzista verde ha attivato il pattern della divergenza del cci. Dopo la rottura il titolo rimbalza pullbackando la dinamica (oggi si poteva aprire una posizione short con basso rischio sul pullback) e domani c'è aspettarsi debolezza anche guardando il concorde, con le mani forti in vendita sotto la zero line.

Eni


Eni è il titolo più pesante del paniere e oggi scende con volumi; potrebbe assestarsi sul supporto statico ma è l'evenienza più favorevole, il rischio di un ulteriore scivolone non è da sottovalutare.



Ftse Mib40

L'indice non conferma l'oops di Williams e la situazione sembra farsi sempre più critica. Oggi ho venduto la maggior parte delle posizioni del portafoglio, prendendo profitto dove c'era da prendere e prendendomi i loss che ho meritato di prendere. Il mio pessimismo nasce anche dalla situazione grafica dei titoli pesanti dell'indice, a cui dedicherò i prossimi post.

Sul timeframe M30 l'indice va in pullback ribassista sul canale come si era ipotizzato. In  asta perde 50 punti, altro segnale per niente rassicurante.

Saipem


Tempo fa, seguendo la scuola del generale, andavo ricercando le situazioni di ipervenduto di rsi, come questa di Saipem. Ora guardo tali situazioni con un certo scetticismo, le mie strategie vanno orientandosi verso titoli con trend al rialzo robusto e cerco di evitare situazioni come questa.
Il titolo è sceso con volumi e rimbalza in asta di chiusura dall'area del gap già chiuso. Le mani forti del concorde, dopo aver guidato la discesa, potrebbero aver iniziato gli acquisti in chiusura di seduta. Vedremo domani se il titolo sarà ancora sotto pressione e se è stato fatto un minimo importante. Personalmente rimango alla finestra.

martedì 30 maggio 2017

Aedes


Aedes stamani sembrava pimpante ma la chiusura non sposta di molto la situazione. La mm10 si è fatta orizzontale e fa da supporto; il cci indugia sotto la zero line. Occorrono più volumi.



Aeroporto G. M. di Bologna


Oggi ci ha provato  e per qualche minuto ci ho creduto ma la 50 ha chiuso il passaggio.

Axelero


Brutta candela per Axelero, titolino dell'Aim, che mi promettevo di incrementare sulla 50 ma il tipo di candela mi ha fatto desistere. Aspetto domani per decidere cosa fare se chiudere o incrementare.

Falck Renewables


Giornata positiva per Falck che rimane stabile sul supporto e che forse si prepara ad uncinare al rialzo.

Mutuionline


Mutuionline abbozza una reazione; il tentativo va a vuoto ma sembra essere promettente.



Txt E-Solution


Txt E-Solution rompe la dinamica di breve di quella che sembrerebbe una flag. Il titolo raggiunge la parte alta della congestione senza romperla con volumi nella media.

Ftse Mib40

L'indice oggi ha reagito sull'area 20600, area di supporto statico ed anche area della 50, ed ha reagito formando una candela con chiusura più alta dell'apertura, abbozzando un oops di Williams a cui credo poco e che in ogni caso ha bisogno di conferma.
Dal grafico risulta fondamentale la tenuta dell'area 20500-20400. La perdita della rialzista, infatti, sancirebbe la perdita definitiva della 50 e aprirebbe la strada all'area 20000 come primo step.
Al rialzo l'indice confermerebbe la fine della correzione solo con la rottura della ribassista di breve, ipotesi che al momento appare molto improbabile.
Darei maggiori probabilità per i prossimi giorni ad fase di congestione laterale tra rialzista di medio periodo e ribassista di breve ed, in subordine ad una, continuazione della correzione.
In ogni caso il mercato va facendosi ogni giorno  più difficile per la volatilità intraday (lo si è visto bene ieri) con repentini cambiamenti di fronte. Occorre quindi cautelarsi riducendo l'esposizione e alzando al massimo l'alert. 


Sul 30 minuti si è creata un'area di lateralità di circa 100 punti con limite superiore 20830, che oggi l'indice non è riuscito a rompere. Se domani dovesse riuscirci, mi aspetterei un pullback sul canale in  area 20950.






lunedì 29 maggio 2017

Ftse Mib40

Continua la correzione dell'indice che oggi chiude il gap rimbalzando poco o niente. L'attuale movimento, correttivo del trend principale, sembra diretto in area 20500, dove mi aspetto una reazione.
Sul 30 minuti si vede come la mancata rottura di area 21200 provoca un'accelerazione al ribasso sotto area 21000, dove l'indice indugia appena per poi proseguire fino al gap.
La divergenza al rialzo del cci   potrebbe portare ad un pullback ribassista su questo timeframe in area 20950. In ogni caso l'indice ha bisogno di consolidare questa posizione altrimenti raggiungerà velocemente area 20500.
Solo il recupero di area 21000 sancirà la fine della correzione con il trend di medio periodo che tornerà a dettar legge, 


domenica 28 maggio 2017

Banca Sistema


Banca Sistema nel medio periodo sta facendo massimi e minimi relativi superiori. Il titolo però è molto manovrato e bisogna fare un po' di attenzione.
L'ultimo minimo, fatto sulla 200, poteva essere un buon ingresso. Oppure ci stava anche un ingresso su rottura della ribassista di breve che ha attivato la divergenza rialzista del cci.
C'è però un'altra possibilità: il titolo potrebbe voler testare la rialzista di medio periodo per la terza volta. Questa ipotesi viene avvalorata dal concorde, che mostra le mani deboli in acquisto sul rialzo partito dalla 200 e le mani forti in vendita (area azzurra sotto la zero line).  

Moncler


Moncler prova a rompere le resistenze.

Fnm


Fnm in laterale sotto resistenza.


Datalogic


Datalogic ha dato un bel segnale.

Technogym


Technogym, in laterale sui massimi, per la quarta volta testa l'area del gap. 

sabato 27 maggio 2017

Ftse Mib40

La debolezza ancora una volta è stata comprata: l'indice finisce per recuperare nell'intraday. Nel breve la pressione al ribasso non mi sembra conclusa ed anzi è meglio alzare la guardia.




Sul 30 minuti appare evidente l'importanza di area 21200, area di resistenza statica e dinamica; solo la rottura e la tenuta di quest'area impedirà ulteriori scivolate, che porterebbero l'indice a chiudere il gap in area 20800.





Dax30


Il Dax30, come l'indice nostrano, reagisce sul supertrend . La pressione di breve al ribasso potrebbe portare di nuovo l'indice a ritestare il supporto statico. 

S&P500


L'S&P500 non molla e sembra diretto al target del broadening wedge in area 2450.

XAUUSD


L'oro dollaro sembra intenzionato a testare la dinamica di lungo periodo, che finora ha sempre contenuto il movimento ribassista.
In caso di test  e rottura della dinamica, la situazione per l'equity si metterebbe male. 

venerdì 26 maggio 2017

Aedes


Mi aspettavo una chiusura migliore per Aedes: la 200 rimane inviolata anche se il titolo ha fatto una candela con massimo e minimo superiori.

Banco BPM


Banco BPM prova ad andare giù, dandomi l'opportunità di un ingresso a basso rischio, per poi ritornare sopra il supporto accompagnando il movimento altalenante dell'indice.



Esprinet


La 200 funge da supporto e lascia pensare ad un minimo importante per il titolo, che reagisce con una candela outside.

Falck Renewables


Falck Renewables ci ha provato in una giornata non favorevole.



giovedì 25 maggio 2017

Banco BPM


Candela inside per Banco BPM con volumi abbastanza elevati che  mi fa propendere per un'altra candela massimo e minimo inferiore. D'altra parte siamo in area di passaggio sensibile e chi controlla il guado ha tutta la convenienza di riscuotere più volte il pedaggio.
Volendo tentare un aggancio, l'aspetterei in area 2,95-2,96 con stop loss se chiude sotto il gap.


Aedes


Incrementata la posizione su Aedes, titolo che mi è piaciuto appena me l'hanno fatto notare per la sua configurazione sul canale, la divergenza del cci e altro su cui non mi dilungo. La chiusura sulla 200 con una candela dal corpo piccolo ed ampie shadow mi sembra molto promettente.



Aeroporto G. M. di Bologna


Senza parole.



Axelero


Axelero parte; non son riuscito ad incrementare, domani ci riprovo.

Banca Ifis


Anche su Banca Ifis si carica la molla.

Dada


Seconda candelina dal corpo piccolo e qui bisognerà armarsi di tanta pazienza.

Damiani


Oggi un po' di volumi per l'alta volatilità: potrebbe essere il classico movimento per buttar fuori i timorosi prima della partenza.

Esprinet



Forse ora si decide a prendere la strada giusta.

Falck Renewables


Falck continua col suo passo lento.

Igd


Un'altra candela dal corpo piccolo e molla sempre più carica.

Inwit


Le potenzialità di un uncino rialzista ci stanno tutte.

Italiaonline



Volumi sempre più compressi: ormai è prossimo a prendere una direzione.

Mondo Tv


Ieri non ho voluto chiudere la posizione ed eccoci di nuovo al punto di partenza col rischio di chiudere in loss se non tiene le medie.



Openjobmetis


L'aspettavo al gap ma non bisogna essere mai troppo convinti, perchè ecco quello che succede!

mercoledì 24 maggio 2017

Banco BPM


Banco BPM rompe la resistenza con volumi. In acquisto le mani deboli: c'è quindi da aspettarsi un pullback; senza le mani forti le mani deboli non andranno tanto lontano e dovranno pagare il pedaggio.

Saipem


Saipem è ancora sui supporti. Le mani forti vendono.

Stm


Stm, poco sotto i top di periodo, consolida sull'area della 50. L'indicatore di sentiment mostra le mani forti in acquisto e quelle deboli in vendita.