domenica 9 luglio 2017

Cairo C.

L'ingresso classico long per l'ichimoku è sull'incrocio al rialzo della Tenkan sulla Kijun (croce d'oro). E' un ingresso che fa perdere la parte iniziale della salita ma che permette di entrare con un segnale abbastanza sicuro avendo come punto di stop una chiusura sotto la Kijun.
I supporti e le resistenze mensili e settimanali, disegnati sui punti di svolta della Chikou Span, supporti e resistenze che la prorealtime permette di riportare nei timeframe inferiori, possono essere usati per ingressi long o short; tale strategia non fa parte della stategia originaria ed è una strategia aggressiva, che comporta un più alto rischio. Di questo bisogna tener conto se il segnale non risulta adeguato; proteggersi con uno stop loss è un imperativo che deve accompagnare ogni trade ma in questi casi a maggior ragione la disciplina deve essere ferrea se l'ingresso risulta sbagliato.

Veniamo al caso concreto: Cairo accenna ad un rimbalzo da un supporto mensile (linea rossa) come si vede sia dal grafico giornaliero che dal grafico H4. 
Supponiamo che Cairo abbia fatto un minimo da dove avrà inizio un corposo rimbalzo o un cambio di trend. purtroppo non lo possiamo sapere in anticipo. Sappiamo però che l'ichimoku ci dà dei segnali che compaiono progressivamente nel tempo e ci confermano che il trend al rialzo sta procedendo regolarmente. Facendo riferimento al giornaliero avremo progressivamente:
1. il prezzo  rompe la Tenkan
2. il prezzo  rompe la Kijun 
3. la Tenkan  rompe la Kijun al rialzo
4. la Chikou Span rompe il prezzo al rialzo.
Sono solo i primi quattro, ne seguono altri se il trend  continua la corsa al rialzo.

Al momento non c'è nessun segnale sul giornaliero ma il prezzo accenna a rimbalzare dal supporto mensile con un segnale candlestick (oops rialzista di Williams), per cui possiamo provare un ingresso su conferma dell'oops e seguire poi con i classici segnali ichimoku rinforzando o alleggerendo la size se il trade andrà a buon fine.
In caso di negazione del segnale lo stop è ad una chiusura sotto l'ultima candela giornaliera.



Nessun commento:

Posta un commento